La luce sulle macchine.

Una cena condita con affetto lasciata cuocere a fuoco lento nella terracotta. Dentro ci navigano riso, patate, cozze. Chiedi la storia, ascolti il sapore. Mi si innamorano gli occhi con quel piatto.
L’attenzione che puoi dare alla semplice atmosfera. Non so se mai vi capita, di provare sensazioni sulla pelle, miste a Qualcosa di molto più grande. A me è capitato, tornando a casa.
Camminavo in un parcheggio, il cielo era di quel colore talmente bello da essere indefinito. Era colore cielo d’estate, qualche stella brillava qui e là, la temperatura ideale da mettersi seduti su un marciapiede, una birra in un bicchiere di plastica e racconti di vita. Lì ero da sola però, guardavo.
Mi sono persa a guardare la luce di quel piccolo e insignificante momento, quella che faceva luccicare tutte le macchine come fossero nuove di zecca.
Era solo Luce, ma splendeva.
Ti faceva venir voglia di perderti in un mondo che non c’è.
Sono diversa, lo so. Lo noto negli occhi della gente.
Ma cosa ci posso fare se davvero io mi emoziono con queste piccole pagliuzze di Vita?
Mi basta un niente per sorridere.
Nel tramonto visto dal giardino ci trovo la voglia di un nuovo inizio.
Nell’erba appena tagliata da calpestare a piedi nudi, ci vedo la voglia di una nuova rivincita.
Nello sguardo di una persona, ci vedo la serenità di primavera. Sono così.

BROWNIES SEMI-MARMORIZZATI

275gr. cioccolato fondente extra

200gr. zucchero

120gr. burro

100gr. farina

3 uova

1 cucchiaio e mezzo di cacao

sale

200gr. philadelphia

60gr. zucchero

1 tuorlo

Sciogliere a bagnomaria 175gr. cioccolato a pezzetti con il burro. Una volta freddato, montarlo insieme allo zucchero, sale, cacao, un uovo per volta e farina. Unirvi in ultimo i pezzetti di cioccolato.  A parte formare una crema con philadelphia mescolato con il tuorlo e lo zucchero. Teglia quadrata da circa 20cm per lato, disporre metà impasto al cioccolato, qualche cucchiaiata di quello al formaggio e ripetere l’operazione. Lavorare la superficie con un coltello e infornare a 160°C per circa 45minuti. Tagliare a quadrotti, chiudere gli occhi e volare in paradiso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...